Incendi nei rifiuti speciali, Bottacin: “Preoccupante”

Venezia – “Quello degli incendi negli impianti di trattamento dei rifiuti è un fenomeno che ci preoccupa particolarmente e non vogliamo lasciare nulla al caso. Per questo abbiamo appena approvato un delibera, in accordo con Anci, vigili del fuoco, Arpav e carabinieri, per definire le linee guida da seguire in caso di incendi di questo tipo”.  A dirlo è l’assessore veneto all’ambiente Gianpaolo Bottacin, dopo l’incendio divampato questa mattina a Zevio (Verona), alla Transeco, azienda che si occupa dello smaltimento di rifiuti speciali.

“Questo provvedimento – fa presente l’assessore – va ad aggiungersi al bando, di recente approvato dalla giunta regionale, che finanzia la dotazione di sistemi di videosorveglianza per questa tipologia di impianti. Videosorveglianza che prevediamo di rendere obbligatoria. Ciò in quanto vogliamo la massima trasparenza in un ambito che potrebbe attirare l’interesse anche della malavita organizzata”.

“Noi vogliamo che chi non ha nulla da nascondere sia tutelato – conclude Bottacin – e, per contro, chi delinque vada sanzionato senza se e senza ma. Per questo abbiamo rinnovato l’anno scorso la convenzione con i carabinieri dei Noe e garantiamo a tutte le forze dell’ordine la massima collaborazione”.

vicenzareport.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.