Sbrollini (Pd): “Il diritto di cronaca va difeso”

Roma – “Il diritto di cronaca va difeso. Chi ha tagliato le gomme dell’auto della troupe Rai utilizza un metodo intimidatorio di stampo malavitoso contrario ai principi di convivenza”. Sono parole della senatrice vicentina del Partito Democratico Daniela Sbrollini, affidate ad una nota diffusa oggi nella quale commenta l’atto di vandalismo commesso nei confronti di un furgone di servizio della Rai a Rosà, paese vicentino nei pressi di Bassano dove i giornalisti del servizio pubblico si erano recati per documentarsi su un possibile inquinamento del suolo, sulla base delle segnalazioni di un comitato di cittadini.

“Gli inquinamenti che minacciano le nostre terre – avverte la senatrice dem – sono ormai sotto la lente di ingrandimento di una popolazione che non giustifica più i crimini contro la salute.  Il diritto dei cittadini a sapere, il diritto dei giornalisti ad approfondire e a divulgare le notizie sono diritti assoluti. La magistratura indaghi”.

“Ma intanto .- conclude sbrollini – una condanna politica all’atto deve essere immediata e dura. Dopo questo fatto criminoso, a maggior ragione Arpav deve chiarire velocemente la consistenza, la natura e la provenienza di questi possibili inquinamenti nelle rogge di Rosà”.

vicenzareport.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.