Vicenza, spara in ospedale ma il colpo è a salve

Vicenza – Attimi di paura quest’oggi all’ospedale San Bortolo di Vicenza  dove un uomo ha estratto una pistola ed ha cominciato a sparare. E’ successo verso l’ora di pranzo, intorno alle 12.30, durante una visita nel reparto di psichiatria. Il paziente,  il 44enne F.D.A., nato in Germania ma residente a Vicenza, ha estratto una pistola che solo dopo si è scoperto era un giocattolo.

L’arma riproduceva una Beretta 92 Fs, e l’uomo l’ha puntata contro la dottoressa di turno in quel momento nel reparto che, impaurita, si è subito allontanata cercando aiuto. Ed è stato a questo punto si è udito un colpo, che per fortuna era solo stato sparato a salve con l’arma giocattolo, come poi si è scoperto.

Sul posto sono comunque subito arrivati i carabinieri che hanno immobilizzato e perquisito il 44enne, che è stato per altro  trovato in possesso di un coltello lungo 14 centimetri. L’uomo è stato denunciato a piede libero minaccia aggravata e porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere, e ricoverato presso il reparto di psichiatria. Non ci sono stati ferito né danni a cose.

vicenzareport.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.