Pizzicata mentre ruba in una casa. Ed è anche incinta

Rossano Veneto – Tenta una furto in abitazione ma viene arrestata. Lei è una donna rumena di 36 anni senza fissa dimora, Marcela Doleanu, colta in flagranza di reato dai carabinieri della Stazione di Rosà. E’ successo nel pomeriggio di ieri, quando è giunta una telefonata al 112, di un uomo di Rossano Veneto che, rientrando a casa, aveva notato una porta dell’abitazione socchiusa, cosa che gli ha fatto pensare che qualcuno si sia introdotto all’interno. La centrale dei carabinieri ha subito mandato un equipaggio della stazione di Rosà, giunto sul posto dopo un paio di minuti.

I militari hanno così avuto modo di entrare subito nell’appartamento e bloccare abitazione la Doleanu mentre tentava di fuggire con uno zaino pieno di refurtiva. Nello zaino c’erano una pistola semiautomatica con munizioni, che il derubato deteneva regolarmente, coltelli, orologi e monili di pregio, il tutto per un valore di oltre novemila euro.

La Doleanu, nel momento i cui è stata pizzicata, ha dichiarato di essere incinta, probabilmente di quattro mesi, motivo per il quale i carabinieri l’hanno accompagnata in ospedale per un controllo, dove è stata effettivamente confermata la gravidanza, oltre la ventesima settimana.

Il pm di turno, la dottoressa De Munari, d’accordo sull’arresto per furto della Doleanu, ha disposto, di concerto con i carabinieri, di trattenerla all’interno del reparto di ginecologia e ostetricia in attesa del rito direttissimo previsto per oggi. La donna è piantonata da personale femminile della Compagnia carabinieri di Bassano del Grappa.

vicenzareport.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.