Google riceve una multa salata in Italia

Il motore di ricerca Google è stato multato € 102 milioni in Italia per aver abusato della sua posizione dominante. Lo ha riferito l’Autorità garante della concorrenza italiana AGCM giovedì.

Secondo il regolatore, la filiale di Alphabet sta abusando della sua posizione di mercato tramite il sistema operativo Android e l’App Store di Google Play.

AGCM ha dichiarato nei suoi risultati che Google non ha permesso a Enel X Italia di sviluppare una versione della sua applicazione JuicePass che potrebbe essere utilizzata con Android Auto. JuicePass è un’app che può essere utilizzata nelle stazioni di ricarica dei veicoli elettrici in Italia.

Invece, Google ha continuamente preferito il proprio Google Maps per più di due anni, secondo l’autorità garante della concorrenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.