COVID, È MORTO L’AVVOCATO PADOVANO ENZO CONTE

Uomo di legge e di sport, aveva 84 anni

PADOVA – E’ morto a causa del Covid 19 Enzo Conte, l’avvocato-ciclista stroncato dal virus in soli dieci giorni. Professionista preparato, instancabile figura di riferimento per molti, l’avvocato Enzo Conte, è mancato ieri nell’ospedale di Schiavonia. Nato nel settembre del 1936 a San Martino di Lupari, viveva da anni a Padova. Lascia la moglie e i figli.
La notizia della sua scomparsa si è diffusa rapidamente lasciando sgomente moltissime persone.
E’ stato atleta e dirigente, conciliando la complessa attività forense con quella sportiva. Ha ricoperto incarichi di caratura nazionale. Per 25 anni è stato legale del Calcio Padova, premiato con la Stella d’Argento Coni. Come dirigente sportivo ha avuto prestigiosi ruoli in varie federazioni e associazioni sportive.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.