LITE AL LAVORO: IL COLLEGA LO COSPARGE DI LIQUIDO INFIAMMABILE E GLI DÀ FUOCO

Operaio gravissimo, ricoverato d’urgenza al Ca’ Foncello
TREVISO – Un operaio di nazionalità kosovara, dipendente di un’azienda agricola di Quinto di Treviso, si trova ricoverato in condizioni gravi all’ospedale Ca’ Foncello a causa delle ustioni provocate dal gesto di un suo collega connazionale che, nel corso di un litigio, gli ha gettato addosso del liquido infiammabile per poi appiccare il fuoco. L’aggredito è stato soccorso da altre persone che operavano nelle vicinanze, le quali hanno allertato i carabinieri.L’autore del gesto è stato bloccato ed ora si trova in stato di fermo con l’accusa di tentato omicidio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.