IL BENETTON RUGBY CI RIPROVA VENERDÌ COL CONNACHT

Treviso arriva da 11 sconfitte consecutive
TREVISO – Alle 18.30 di venerdì Benetton Rugby in campo a Monigo: disputerà il Round 13 di Guinness PRO14 2020/2021, vale a dire la gara interna contro Connacht. Gli uomini di Kieran Crowley proveranno ad ottenere il primo successo nell’attuale edizione del campionato celtico e torneranno a Monigo dopo la sfida casalinga del 30 gennaio contro Munster. Per la sesta partita tra le mura amiche della competizione, i Leoni si scontreranno contro Connacht che in dodici gare ha raccolto sette vittorie e viene dall’affermazione casalinga contro Cardiff dell’ultimo weekend. Gli irlandesi sono secondi nella Conference B con 37 gettoni, mentre i biancoverdi sono sesti nello stesso girone con 5 punti in graduatoria. Nella storia del campionato celtico il Benetton Rugby ha sconfitto Connacht 4 volte su 18 precedenti, con 13 vittorie a favore degli ospiti ed un pareggio. La sfida di domani sarà diretta dal fischietto italiano Marius Mitrea e dai suoi assistenti connazionali Federico Vedovelli e Filippo Russo. Al TMO l’italiano Stefano Penné. Lo staff tecnico diretto da Kieran Crowley ha imposto il XV del match contro Connacht consapevole dei 14 Leoni impegnati con l’Italia per il Sei Nazioni 2021, (Riccardo Favretto è stato rilasciato dall’Italrugby ed è a disposizione di Crowley) oltre ad altri giocatori infortunati. Allora l’head coach biancoverde per domani ha optato per il triangolo allargato formato da Jayden Hayward come estremo, mentre le ali saranno a destra Angelo Esposito e a sinistra Leonardo Sarto. Al centro ci sono Joaquin Riera e Luca Morisi. La mediana inedita è diretta all’apertura da Edoardo Padovani, come accaduto nel secondo tempo dell’ultimo match contro Scarlets, e le chiavi della mischia sono gestite da capitan Dewaldt Duvenage. Il pacchetto di mischia è fortificato in prima linea dai piloni argentini Thomas Gallo e Ivan Nemer, con tallonatore Corniel Els. In sala macchine ancora il duo sudafricano costituito da Irné Herbst e Eli Snyman. Il pack si completa con la giovane terza linea formata dai flanker Davide Ruggeri e Manuel Zuliani. Chiude il reparto degli avanti il numero 8 Riccardo Favretto. In panchina da segnalare il rientro nel lineup di Zac Nearchou e Ratuva Tavuyara, mentre se Tomas Baravalle dovesse entrare in campo registrerebbe la cinquantesima presenza in biancoverde.

BENETTON Hayward; Esposito, Riera, Morisi, Sarto; Padovani, Duvenage; Favretto, Zuliani, Ruggeri; Snyman, Herbst; Nemer, Els, Gallo. A disp. Baravalle, Quaglio, Nearchou, Canali, Pettinelli, Sgarbi, Petrozzi, Tavuyara. All. Crowley.
CONNACHT O’Halloran; Sullivan, Daly, Aki, Wootton; Fitzgerald, Marmion; Boyle, Butler, E. Masterson; Thornbury, Dowling; Beacham, Delahunt, McAllister. A disp. Murphy, Buckley, Robertson-McCoy, Murray, S. Masterson, Blade, Carty, Porch. All. Friend.
ARBITRO: Mitrea (Italia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.