SPARATORIA A TREVISO, 50ENNE IN FIN DI VITA

Centrato alla testa con colpo di pistola
TREVISO – Sparatoria questo pomeriggio, intorno alle 15, a Borgo Capriolo, nel quartiere di Santa Bona, periferia di Treviso. Un 50enne è rimasto gravemente ferito: mentre si trovava nel giardino di casa è stato centrato alla testa da un colpo di arma da fuoco. Ricoverato all’ospedale Ca’ Foncello, è in condizioni critiche e in prognosi riservata.A sparare, secondo le prime ricostruzioni operate dalle forse dell’ordine, sarebbe stato un 37enne, con precedenti penali (sarebbe da poco uscito di prigione), peraltro legato da parentela al ferito. I due, infatti, appartengono alla stessa, ampia famiglia di origine rom. Il più giovane avrebbe  esploso i colpi dal terrazzo della sua abitazione, per poi darsi alla fuga facendo perdere le proprie tracce: è attualmente ricercato. L’episodio sarebbe avvenuto al termine di un’accesa discussione tra i due:  a provocare il diverbio, la questione di chi debba occuparsi dei bambini avuti dal 37enne con una donna, ora legata sentimentalmente con il figlio del  50enne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.