VEDELAGO: VENDEVA AUTO USATE DOPO AVER TRUCCATO I CONTACHILOMETRI

Denunciato 33enne, ora si cercano i complici
TREVISO – Acquistava auto usate in Italia e all’estero a prezzi stracciati, tutte con centinaia di migliaia di chilometri percorsi alle spalle. Poi le rimetteva in vendita, provvedendo a manomettere i contachilometri e piazzandole sul mercato a cifre nettamente superiori al loro reale valore. Una frode che un 33enne di origine croata ma da tempo residente a Vedelago, ha attuato almeno otto volte fra il 2017 e l’inizio del 2020. Questi i clienti truffati che i carabinieri hanno rintracciato, ma il sospetto è che le vittime inconsapevoli siano molte di più. L’attività con cui gestiva gli affari ha chiuso i battenti nel febbraio 2020, ma le indagini attorno alla figura dell’uomo proseguono, anche alla luce di ulteriori truffe simili venute a galla nella stessa zona a opera di altri soggetti.Il 33enne aveva aperto una società individuale con sede legale a Treviso, nella zona ovest della città. Si procurava regolarmente i veicoli sia in altri paesi europei che in Italia, puntava in particolare automobili di media cilindrata e utilitarie, veicoli molto richiesti e dunque semplici da proporre sul mercato trevigiano. Pubblicava gli annunci di vendita su vari siti internet specializzati Passaggi di proprietà e immatricolazioni venivano eseguiti in modo lecito, ma quel che i clienti non sapevano è che i contachilometri erano stati tutti manomessi. Almeno in otto hanno firmato il contratto e portato a casa i mezzi. Solo nei mesi successivi, spesso rivolgendosi ai propri meccanici di fiducia, emergevano le vere condizioni di quelle auto. Dalle prime segnalazioni ai carabinieri è nata una capillare indagine che ha provato le frodi messe in piedi tra il 2017 e il 2020. Per lui la denuncia per frode in commercio, alla quale ora fanno seguito nuovi accertamenti per capire se avesse dei complici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.