MEZZO CHILO DI EROINA: SPACCIATORE ARRESTATO DALLA MOBILE DI TREVISO

In casa aveva anche numerosi attrezzi probabilemente rubati
TREVISO – Una persona arrestata e un’altra denunciata in stato di libertà. E’ il risultato di una articolata e complessa attività di indagine volta alla prevenzione e contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti nella Marca compiuta dalla Squadra Mobile di TrevisoIl primo dei due spacciatori è stato trovato in possesso di un involucro contenente 1,8 grammi di eroina ed un dissuasore di frequenza. La successiva perquisizione eseguita nella sua abitazione ha permesso di rinvenire un involucro sottovuoto in plastica trasparente con all’interno altri 532 grammi di eroina e, inoltre, una dose di cocaina, materiale per il confezionamento, due flaconi di metadone da 50 mg, un rilevatore elettronico di microspie, una pressa manuale utilizzata per il confezionamento dello stupefacente, nonché una somma di denaro pari a 2.475 euro e numerosi attrezzi ed utensili da cantiere probabilmente rubati.Il secondo pusher, invece, è stato deferito a piede libero: aveva con sé due blocchetti di cocaina solida, cosiddetta in sasso, del peso di 4 grammi, mezzo grammo di crak, oltre a materiale per il confezionamento delle dosi, sostanza da taglio ed uno strumento usato come disturbatore di frequenze radio.I reati contestati ai due sono spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti.Gli attrezzi ritrovati saranno pubblicati sulla pagina FB della Questura al fine di risalire ai legittimi proprietari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.