LUTTO NEL COMMRCIO, ADDIO A MARIA ZAIA TRACCHI

Aveva fondoato con il marito un negozio di illuminotecnica a Villorba
TREVISO – Se ne è andata il 2 gennaio al Cà Foncello all’età di 85 anni, per complicazioni da Covid ed a seguito dei postumi di un intervento chirurgico, Maria Graziella Zaia, volto noto del commercio trevigiano.  Con il marito Antonio Tracchi, mancato cinque anni fa, ha creato e condotto per vari decenni il negozio di illuminotecnica di Villorba, conosciuto coi marchi Trilux, Sintesi e Le Luci. Gestito oggi dal figlio Maurizio, rappresenta un punto di riferimento di design, eleganza e buon gusto che ha fatto la storia di un settore emergente del commercio.
Originaria di Codognè, Maria Graziella ha sempre vissuto con la famiglia a Treviso nel quartiere di S. Antonino, dove era molto conosciuta “come la signora elegante con gli occhiali azzurri ed il passo deciso”, amata per la disponibilità, il sorriso, la gentilezza. Aveva sempre una parola di conforto per tutti.
Lascia i figli Maurizio, che porta avanti l’attività commerciale, e Stefania che ha fondato la scuola di musica ArtFace a Villorba, e cinque amatissimi nipoti per i quali è sempre stata un faro ed una preziosa “consigliera”.
I funerali si terranno venerdì 8 gennaio nella Chiesa Votiva di Treviso, alle ore 15, nel rispetto delle regole Covid.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.