PROSEGUONO SENZA SOSTA LE RICERCHE DI LORENZO LAVEZZO

Perlustrate cavità e valloni a Campolongo
ROTZO – Ancora senza esito le ricerche di Lorenzo Lavezzo, e a più di una settimana di distanza dalla sua scomparsa, nessun elemento nuovo ha permesso di ritrovare l’uomo. Lorenzo era uscito col fratello in cerca di funghi nei dintorni del Rifugio Campolongo. Ieri, a una settimana esatta dalla sparizione, erano presenti un centinaio di persone distribuite nelle varie aree di ricerca. L’elicottero dei Vigili del fuoco con a bordo il personale del Soccorso alpino di Asiago ha sorvolato il territorio. Le squadre del Soccorso alpino e speleologico hanno effettuato numerose calate sotto la parete di Campolongo, sul cui ciglio tre unità cinofile avevano dato qualche segnale, percorrendo le balze e i terrazzamenti scavati nella roccia. Erano presenti il Soccorso alpino di Asiago, Arsiero, Recoaro – Valdagno e il Soccorso speleologico di Vicenza e Trento, la Protezione civile di Cogollo del Cengio, Alto Astico Pedemonte, Arsiero, Bolzano Vicentino, Ana Vicenza, Associazione nazionale marinai Italia, i Carabinieri forestali, i Vigili del fuoco.  
Galleria fotografica

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.