A TREVISO OTTOBRE SARÀ IL MESE DEL BAMBINO

Incontri ed eventi dedicati ai più piccoli e alle famiglie
TREVISO – A Treviso ottobre sarà il Mese del bambino, iniziativa promossa per il secondo anno consecutivo dal Comune di Treviso, con il supporto delle associazioni e degli enti del territorio e il coordinamento dello Spazio Famiglia Treviso. Un intenso programma di attività gratuite per grandi e piccoli oltre a occasioni per conoscere servizi, percorsi e attività che la città propone alle famiglie per costruire una riflessione comune attorno al tema e al valore dell’infanzia.
Il Mese del Bambino prenderà il via con la Festa dei nonni che comprende una mostra, letture e un concerto.
Si partirà venerdì 2 ottobre a Cà Sugana (ore 12), con la presentazione del libro Storie della Buonanotte – Le filastrocche dei nonni per i nuovi nati curato dal GAT Gruppo Anziani Treviso R. Tordini. In contemporanea sarà inaugurata la mostra che raccoglie le 21 tavole originali tratte dal volume e realizzate dal GAT nell’ambito del corso d’arte tenuto dalla Maestra Laura Bovo. Allestita sempre nella sede municipale, la mostra sarà̀ aperta fino al 9 ottobre con ingresso libero. La festa dedicata ai nonni proseguirà il 3 ottobre con le letture a cura di Abibrat, mentre il 4 ottobre ore 16.30 nel Parco di Villa Letizia, andrà in scena il concerto Cari Nonni della Banda Musicale cittadina “D. Visentin”.
Sempre in occasione del mese del bambino verrà celebrata la Settimana mondiale dell’allattamento, con una serie di approfondimenti: “Mamma, che latte!” è un incontro rivolto non solo alle mamme in attesa o neo-mamme, ma anche a papà, nonni, tate, in collaborazione con Il Melograno – Centro Informazione Maternità e Nascita, proposto il 5 ottobre a Santa Bona e il 7 ottobre a Sant’Antonino (ore 10).
Le prime gocce di vita, incontri per donne in gravidanza o neomamme con Laura Zamuner e Sonia Segato, ostetriche dell’Ospedale Ca’ Foncello di Treviso, l’intervento del dott. Enrico Busato, Direttore di Unità Operativa Ostetricia e Ginecologia, e della dott.ssa Marika Buffo, Dirigente Medico del reparto di Neonatologia dell’Ospedale Ca’ Foncello di Treviso, in collaborazione con Ulss 2 Marca Trevigiana, al Museo Luigi Bailo, dal 5 al 7 ottobre (ore 15.30).
Sabato 17, lungo le Mura, si svolgerà la Fiera delle associazioni a cura del Tavolo per la Famiglia. Un’occasione per conoscere le realtà e i servizi offerti a sostegno della conciliazione famiglia-lavoro e della genitorialità, ma anche per trascorrere un pomeriggio insieme, con molte attività per i bambini. Sabato 24, alle ore 15.30, appuntamento nel giardino dello Spazio Famiglia, in via Alzaia 121, per lo spettacolo teatrale “Fai la brava. Storie di mamme tra istinto e pregiudizio” di e con Roberta Donà e Sonia Sferragatta. 
Giovedì 29 ottobre, alle 20.30, nell’Auditorium del Museo Civico di Santa Caterina, il programma popone la serata formativa Genitori oltre il Covid. Crescere insieme a Treviso, in collaborazione con Centro della Famiglia, Diventare Grandi e Il Melograno. Interverranno il dottor Pasquale Borsellino, direttore unità operativa complessa Infanzia, Adolescenza, Famiglia e Consultori Ulss2 Marca Trevigiana, la dottoressa Marta Benvenuti del Centro della Famiglia, la dottoressa Isabella Beraldo, di Diventare Grandi, la dottoressa Silvia Zottarel e il dottor Maurizio Stefani de Il Melograno.
«Approfondire e condividere competenze ed esperienze di vita quotidiana per vivere meglio. È questo il vero significato del Mese del Bambino, un’occasione per incontrare professionisti e operatori che, quotidianamente, s’interfacciano con famiglie e anziani», afferma il sindaco di Treviso Mario Conte. «Ringrazio l’assessorato alle Politiche Sociali che, in sinergia con il mondo dell’associazionismo, è riuscito a mettere a punto un programma in grado di toccare varie tematiche, senza dimenticare i momenti di svago, legati comunque alle tematiche affrontate. Una comunità cresce grazie alla collaborazione e il “Mese del Bambino” ne è un esempio».
«L’edizione 2020 fortemente voluta dall’amministrazione e dalle associazioni e enti del territorio, assume un valore speciale» afferma Gloria Tessarolo, Assessore alla Famiglia e alla Pari opportunità. «Nonostante le difficoltà noi ci siamo, pronti a supportare le famiglie e a proseguire con loro i percorsi di crescita. Treviso è una comunità che sa accogliere ed affrontare insieme i problemi trasformandoli in opportunità per migliorare, il benessere della famiglia è la nostra priorità».
Il Museo Civico di Santa Caterina è anche la sede del seminario di deontologia professionale per giornalisti La Carta di Treviso, 30 anni dopo, Venerdì 9 ottobre, organizzato dal Comune di Treviso e dall’Ordine dei Giornalisti del Veneto, in collaborazione con Telefono Azzurro.
Durante Il Mese del Bambino non mancheranno le letture a cura di Abibrat che si svolgeranno nella Biblioteca dei Ragazzi di Treviso – BRAT, per i bambini di tutte le età, a partire da 0 e fino a 10 anni, in calendario sabato 10, giovedì 29 e venerdì 30 ottobre (iscrizione obbligatoria: Tel. 0422658993 – [email protected]).
Tutti gli eventi sono gratuiti. Le attività svolgeranno nel rispetto delle regole per il contenimento del Covid-19. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.