TENTA DI BUTTARSI SOTTO LE AUTO IN CORSA, SALVATA DALLA POLIZIA LOCALE

Folle gesto di una 62enne nei pressi della stazione di Treviso
TREVISO –  Attività intensa della Polizia Locale la scorsa notte: oltre ai controlli stradali gli agenti sono stati per due ore impegnati per mettere in salvo una donna, una 62enne di Paese, che, alle due, ha tentato di farsi investire dalle autovetture in transito nei pressi della stazione ferroviaria. A ciò si è aggiunta la caduta, in via Santa Caterina, di una grondaia alle 3 di notte che ha danneggiato alcune auto in sosta, situazione poi rimessa a norma con l’intervento dei Vigili del fuoco.“Il caso drammatico di una donna con evidenti problemi psichici – spiega il comandante Andrea Gallo – ha impiegato due pattuglie stanotte che hanno operato in modo che non ci fosse alcun epilogo tragico. Alle due di stanotte la centrale operativa ha ricevuto alcune chiamate da automobilisti in transito in zona stazione che segnalavano una donna che tentata di farsi investire. Immediato è stato l’intervento degli agenti che hanno subito messo in sicurezza la 62enne, residente a Paese. A fatica la signora è stata poi trasportata al pronto soccorso di Treviso dove è stata ricoverata per un trattamento sanitario”.Prima di questo episodio gli agenti avevano organizzato dei posti di controllo per monitorare la velocità sul Put e tre automobilisti sono stati sanzionati per eccesso di velocità. “Come avevamo annunciato – sottolinea il dirigente Gallo – i controlli sull’anello viabilistico che intorno al centro storico sono continuati. Tre vetture, che mantenevano una velocità a quasi 90 km orari, sono state fermate e sanzionate. I conducenti sono due residenti di Treviso ed un neo patentato di Mogliano che ha avuto il raddoppio della decurtazione dei punti. Per nessuno dei tre comunque è scattato il ritiro della patente, a dimostrazione che non si stanno registrando casi gravi di eccessi di velocità”.I controlli con il tele-laser saranno potenziati anche sul restante territorio comunale: “L’utilizzo del tele-laser – conclude il comandante Gallo – è stato programmato in altre zone della città, oltre che sul Put, e i controlli saranno sia di giorno che di sera e notte”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.