SIMONETTA RUBINATO, RIAMMESSO IL CONTRASSEGNO PER LE REGIONALI

Accolto il ricorso contro l’esclusione della lista dell’ex parlamentare
VERONA – Siamo contenti: sono state riconosciute le nostre ragioni e rispettata la volontà dei 7.000 sottoscrittori delle nostre liste. Il ricorso contro l’esclusione della nostra Lista provinciale per Verona è stato accolto, infatti delle 363 autentiche di sottoscrizioni invalidate dall’Ufficio elettorale del Tribunale di Verona, l’Ufficio elettorale regionale ne ha riconosciuto la piena validità per 335, e solo 28 sono state annullate per motivi formali. È stato inoltre accolto il nostro ricorso sul contrassegno del nostro candidato presidente ed è stata quindi ammessa la candidatura a presidente di Simonetta Rubinato con un nuovo contrassegno che abbiamo depositato ieri anche se sin dai primi di agosto noi avevamo raccolto 1.667 firme, per presentare la candidatura collegata, proprio con il logo che ci era stato contestato. Nonostante il nostro sia stato quindi presentato ai cittadini prima siamo stati costretti a modificarlo per una terza volta fino all’approvazione di questa mattina. Abbiamo dimostrato di saper combattere come leoni, la nostra squadra compatta di Veneti liberi e tenaci ci rende davvero fieri di partecipare a questa importante consultazione elettorale regionale in tutto il Veneto. Ora avanti tutta per l’Autonomia!”. Così Viviene Moro, Presidente del Comitato “Con Simonetta Rubinato” e rappresentante della Lista “Veneto – Simonetta Rubinato per le Autonomie”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.