RESTIVAL 2020, CINQUE GIORNI TRA SPETTACOLI, CIBO E ARTIGIANATO

Dal 26 al 30 agosto il festival della Restera di Casale sul Sile
CASALE SUL SILE – Ritorna Restival, il Festival della Restera di Casale sul Sile. Dal 26 al 30 agosto 2020, al Parco delle Vecchie Pioppe appuntamento con la musica, il food e l’artigianato locale: dalle tribute band al rock, dal cabaret alla samba, passando per Sir Oliver Skardy e la Funkasin Street Band, fino alle “Piazze del Gusto” e alla “Via Mercato e Mestieri” per gustare la migliore gastronomia e scoprire i prodotti dell’artigianato. Tante le iniziative per giovani e famiglie per 5 giorni di relax e divertimento immersi nel verde, in un parco che garantirà la necessaria sicurezza del pubblico. Una manifestazione che si conferma come uno degli appuntamenti più attesi del territorio e che avrà ingresso completamente gratuito.
Restival per questa edizione 2020 si svolgerà in una nuova location: il parco delle Vecchie Pioppe. Un’area estesa oltre 22mila metri quadrati, facilmente raggiungibile a piedi dal centro cittadino, che garantirà ampi spazi di movimento in totale sicurezza. A ospitare gli eventi musicali e le performance di danza e cabaret nel Restival Park sarà l’“Arena Spettacoli” con posti a sedere per tutti gli eventi e un Maxi Schermo per poter godere anche da lontano tutti gli spettacoli. Non mancheranno poi anche l’area dedicata alle “Piazze del Gusto” con proposte culinarie locali e la “Via Mercato e Mestieri” con 40 stand espositivi di artigianato locale ricco di specialità e curiosità. L’ingresso a Restival Park sarà gratuito per tutte le date previste e in ogni caso sarà limitato da una capienza prefissata come da normativa vigente.
“Restival 2020 è ormai ai nastri di partenza. Una manifestazione simbolo di ritorno a una nuova normalità nella quale, anche e soprattutto quest’anno, il relax, la musica e il divertimento possono e devono andare d’accordo con il rispetto della salute di tutti, visitatori e lavoratori. Un’occasione per incontrarci e tornare emozionarci insieme, in totale sicurezza, dando un segno di speranza e rinascita al settore dello spettacolo e all’economia della nostra zona – spiegano gli organizzatori –. Noi ci siamo con tutto il nostro impegno per garantire, come sempre, di vivere con serenità il Festival della Restera e non vediamo l’ora di rivedere il nostro pubblico. Siamo certi che tutti i visitatori del Restival Park collaboreranno affinché gli eventi si svolgano nel pieno rispetto delle norme di sicurezza, dall’uso delle mascherine al distanziamento interpersonale e all’igienizzazione delle mani.”


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.