SALE SUL TETTO PER TOGLIERE UN NIDO DI VESPE, MA CADE DA 8 METRI

Il 69enne di Castello di Godego è stato trasportato al Ca’ Foncello
CASTELLO DI GODEGO – Era salito sul tetto dell’azienda in cui lavora per eliminare un nido di vespe, ma è caduto a 8 metri d’altezza. L’uomo, un 69enne di Castello di Godego ha posto tutto il suo peso su una finestrella in plexiglass che non ha retto, facendolo precipitare al suolo. Per lui lesioni gravi ad entrambe le gambe ed una fortissima commozione cerebrale.Le sue condizioni sono apparse gravi fin da subito. Il 69enne è stato trasportato all’ospedale Ca’ Foncello di Treviso dove si trova ora ricoverato in prognosi riservata. Sul luogo dell’incidente sono arrivati anche i Carabinieri e i tecnici dello Spisal per tutti i controlli di rito.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.