ANCHE A TREVISO UNA MOZIONE PER LA CITTADINANZA ONORARIA A PATRICK ZAKI

La richiesta di Coalizione Civica per Treviso all’Amministrazione
TREVISO – E’ ormai nota la drammatica storia del ricercatore universitario e attivista egiziano Patrick George Zaki, arrestato all’inizio dei febbraio dalle autorità egiziane con accuse pesantissimo di attentato alla sicurezza nazionale.
La vicenda di Patrick Zaki ricorda quella tragica di Giulio Regeni, anch’egli ricercatore universitario, assassinato dopo essere caduto nelle mani della polizia segreta egiziana e Patrick Zaki è legato al nostro Paese anche perché svolgeva la sua attività di ricerca universitaria presso l’università di Bologna. Poiché in questi sei mesi trascorsi dall’arresto sono numerose le notizie sul trattamento brutale a cui è stato sottoposto Patrick Zaki e sulla evidente carenza di garanzie processuali, Coalizione Civica per Treviso propone attraverso la mozione inviata ai capigruppo consiliari del Comune di Treviso che la città di Treviso conferisca a Patrick Zaki la cittadinanza onoraria, come strumento per contribuire alle pressioni internazionali sul governo egiziano per il rilascio del giovane attivista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.